de magistris

Comune approva bilancio, de Magistris: “C’è la maggioranza e lavoriamo per allargarla”

Dopo 22 ore di dibattito il Comune ha approvato il bilancio. La maggioranza c’è ma ora bisogna lavorare per allargarla, ha detto de Magistris.

Dopo ben 22 ore di dibattito, ieri, è stato approvato il bilancio di previsione, con il sindaco de Magistris che in chiusura si è rivolto al Consiglio comunale dicendo che: “La maggioranza c’è e da settembre ve ne accorgerete. Stiamo lavorando per allargarla”. Tuttavia, per il sindaco serve più “tonicità perché a volte avverto un sentimento difensivo nel doversi quasi giustificare di farne parte. È sbagliato: serve più convinzione perché bisogna essere orgogliosi di fare parte di questa esperienza politica rispetto a quello che si vede ad esempio in altre città come Mafia Capitale, l’Expo”.

De Magistris bacchetta Sim, Rinaldi e Vasquez

Il primo cittadino si è poi rivolto a coloro che oggi cono ex maggioranza, cioè Sim, Rinaldi e Vasquez, in quanto hanno cercato di “sottolineare l’incoerenza mia e della maggioranza quando io più volte ho invece assistito a vostri tentativi di farci cadere cercando alleanza con la destra. Noi con l’opposizione abbiamo dialogato, ma mai cercato alleanza. La lealtà non l’abbiamo certo rotta noi”.

I ringraziamenti finali sono andati invece a tutto il personale comunale, al presidente del Consiglio Raimondo Pasquino e alla sua Giunta. De Magistris si è rivolto sopratutto a Marco Russo (Gruppo misto), Carmine Schiano (Ncd) e Luigi Esposito (Ncd) che, eletti nella maggioranza sono poi passati all’opposizione e che «non hanno fatto la stampella del sindaco perché non mi serve, ma hanno avuto senso di responsabilità e hanno onorato il mandato avuto dai cittadini”.