De Laurentiis: "Voglio fare due acquisti"

Aurelio De Laurentiis compra “Immobili” e non “Immobile”

Aurelio De Laurentiis invece di regalare ai propri tifosi “Immobile”, compra “Immobili” e investe nella ristorazione di alta cucina.

Mentre le altre big della Serie A si stanno rinforzando, vedi Mandzukic alla Juve, Miranda-Murillo all’Inter, Bertolacci-Falque alla Roma, il Napoli resta a guardare e l’unico colpo messo a segno, Valdifiori, rischia di saltare per una clausola che non trova d’accordo il procuratore del calciatore. E c’è di più, in questi giorni si è parlato tanto di un possibile approdo a Napoli di Ciro Immobile e il presidente Aurelio De Laurentiis che fa, invece di comprare l’ex granata si butta nella gastronomia e compra “Immobili”. Il patron del Napoli ha infatti acquistato le mura di Palazzo Petrucci, il ristorante gourmet di piazza San Domenico Maggiore con la Stella Michelin Lino Scarallo ai fornelli. Costo 500 mila euro, importo pagato dalla Filmauro che ha vinto l’asta giudiziaria.

Aurelio De Laurentiis e l’amore per la buona cucina

Sembrerebbe un’operazione nata dal nulla, ma in realtà chi conosce bene Aurelio De Laurentiis sa benissimo che, il presidente del Napoli, aveva intenzione di investire nell’alta cucina già da tempo ormai, in quanto il suo sogno è di aprire un ristorante a Napoli e uno a Londra. Da mesi era dunque alla ricerca, accompagnato in tale avventura dal suo fidato amico Maurizio Cortese, che gli ha fatto conoscere tutti i migliori ristoranti della zona. Ora però presidente è tempo di comprare qualche campione ai tifosi azzurri.