Zidane: "Non è facile giocare al San Paolo, ma non abbiamo paura del Napoli"

Zidane: “Non è facile giocare al San Paolo, ma non abbiamo paura del Napoli”

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra il Napoli e i blancos allo stadio San Paolo

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane in conferenza stampa nel giorno prima della sfida tra Napoli e i blancos allo stadio San Paolo.

“Ho vissuto come giocatore partite qui e non è mai facile. Ma è bello per loro così come per noi avversari”.

“4-4-2 o 4-3-3? Conterà soprattutto la mentalità”.

“Stiamo migliorando molto nelle ultime prestazioni. Capitano momenti bui nell’arco di una stagione, ma stiamo giocando bene e mi tengo queste buone prestazioni, pensando a domani”.

“Non sono preoccupato nonostante il loro attacco, loro sono una buona squadra, ma lo siamo anche noi. E siamo abituati ad affrontare certe gare. Mi auguro che sia una bella partita. E’ la cosa più importante”.

“Al Bernabeu all’andata si è visto un Napoli molto veloce e loro giocheranno con tantissima intensità fin dall’inizio, perché devono segnare. Loro hanno giocatori molto veloci e possono giocare in qualsiasi maniera. Vedremo domani cosa succederà”.

“Siamo ancora in corsa sia nella Liga che per la Champions. Noi siamo il Real Madrid e vogliamo vincere tutto, ma dobbiamo pensare partita dopo partita”.

“Parlo sempre dell’importanza di cominciare bene certe partite. Domani sarà una di queste, ma dovremo avere la giusta intensità per tutti i 90 minuti. Dovremo essere bravi con la testa, così come tecnicamente”.

“Il Napoli ha vinto una partita molto importante contro la Roma e queste sono gare che danno molto entusiasmo, perché vinte fuori casa e contro una squadra che è seconda in classifica”.

“Domani torneranno quasi tutti e non mi danno fastidio le voci intorno a noi. Sono molto contento di aver recuperato giocatori importanti. Poi vedrete come giocheremo”.

“Non mi preoccupa che il Real subisca molti gol. Il calcio è così”.

“Sono stato qui l’ultima volta per l’addio al calcio di Ciro Ferrara, quando il Napoli era in Serie C e non avrei mai creduto di ritrovarci qui adesso. Giocheremo in un campo in cui piacerebbe a tutti giocare e ho lavorato molto per esserci”.

“L’atteggiamento? Domani ce la giocheremo come sempre. Proveremo a vincere. Sappiamo che soffriremo, ma è una gara di Champions League e questo ci dà tante motivazioni”.

“Un piano anti-Napoli? No. Nonostante il loro gol, abbiamo giocato bene all’andata. Domani sarà importante l’approccio, ma anche tutto il resto della partita”.

“Sarà sempre una partita di calcio, 11 contro 11 potendone cambiare 3 entrambi. L’ambiente sarà molto caldo e la gara molto difficile, ma è una motivazione in più per noi. Ci piace giocare in questi contesti”.

E’ terminata la conferenza stampa del tecnico del Real Madrid.