Zero Robotics: l'Augusto Righi vince la gara internazionale di robotica

Zero Robotics: l’Augusto Righi vince la gara internazionale di robotica

Orgoglio napoletano: gli alunni dell’Augusto Righi hanno prodotto il programma “Space Linguine”, vincendo così la gara internazionale.

Il premio per la gara internazionale di robotica “Zero Robotics” va a Napoli.

A vincerlo, i ragazzi dell’Istituto tecnico industriale di Fuorigrotta, Augusto Righi.

Il team dell’Augusto Righi

Gli alunni dell’Istituto tecnico industriale Augusto Righi vinto la gara internazionale di robotica “Zero Robotics”, svoltasi all’Agenzia Spaziale Europea di Amsterdam e organizzata dall’Agenzia Spaziale Italiana con il Massachusetts Institute of Technology (MIT), la NASA e l’Agenzia Spaziale Europea (Esa).

Un importante trionfo di cui Napoli deve essere orgogliosa quello dei ragazzi del team (Gugliotta, Di Pierro, Riccio, Cesarano, Paesano, Cristiano, Pierro, D’Alò, Tullino, Carputo, Maglio), guidati dai professori Pelella e Melcarne.

I campioni hanno prodotto il programma “Space Linguine”, un software in grado di dare coordinate a dei satelliti artificiali orbitanti intorno a una stazione spaziale.