'Yalla! Versi d'intercultura', il concorso di poesia per raccontare l'incontro con l'altro

‘Yalla! Versi d’intercultura’, il concorso di poesia per raccontare l’incontro con l’altro

Stranieriincampania.it promuove ‘Yalla! Versi d’intercultura’. Il concorso di poesia rivolto a italiani e stranieri della Regione Campania

Per raccontare l’incontro tra culture diverse, “in una Campania sempre più dinamica e plurale”, Yalla (il servizio di mediazione culturale della Regione Campania) lancia il concorso di poesia “Yalla! Versi d’intercultura”, rivolto ai cittadini campani, giovani e adulti, chiamati a narrare in versi la loro personalissima esperienza multiculturale e le sensazioni provate nell’incontro con l’altro. “Un’occasione molto bella per mettere in gioco la propria creatività, il proprio amore per la scrittura e, soprattutto, la capacità di raccontare se stessi e il mondo che ci circonda”.

Stranieriincampania.it promuove il concorso di poesia ‘Yalla! Versi d’intercultura’

“Il concorso – si legge sul sito della manifestazionenasce nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza che Yalla porta avanti da tempo. Vi possono partecipare cittadini italiani e stranieri residenti in Campania per la Sezione Senior e studenti per la Sezione Junior”.

Per partecipare, ogni concorrente dovrà inviare un unico componimento poetico, composto in italiano o in lingua straniera con traduzione in italiano a fronte. Le poesie potranno essere libere nella scelta del metro e del numero dei versi, ma dovranno trattare il tema del concorso ed essere inedite, nuove, originali e non in corso di pubblicazione, altrimenti si rischia di essere esclusi. Il concorso è totalmente gratuito e tutto il materiale necessario alla partecipazione dovrà essere inviato al Centro Yalla di via Milano 103 a Napoli, secondo le modalità riportate nel bando che si trova sul sito internet, entro il 20 marzo 2015.

'Yalla! Versi d'intercultura', il concorso di poesia per raccontare l'incontro con l'altro