"Where to eat pizza", Caserta Roma e Napoli sul podio newyorkese

“Where to eat pizza”, Caserta Roma e Napoli sul podio newyorkese

“Where to eat pizza”, edito da Phaidon, è la guida che il critico newyorkese Daniel Young ha dedicato alla margherita nel mondo, alla ricerca della pizza

“Where to eat pizza”, edito da Phaidon, è la guida che il critico newyorkese Daniel Young ha dedicato alla margherita nel mondo.

Il critico si è fatto aiutare da esperti che lo hanno guidato attraverso 1705 pizzerie nel mondo.

Lui  ha stilato una guida gastronomica della pizza, stilando una top 20.

Le pizzerie napoletane di “Where to eat pizza”

Come sempre quando si parla di pizza, il giudizio di Daniel Young non può che essere soggettivo.

Il podio è campano infatti al primo posto c’è Pepe in Grani di Franco Pepe di Caiazzo. Segue la pizza a taglio di Gabriele Bonci a Roma e il terzo posto è di Ciro Salvo di 50 Kalò.

Altre pizzerie napoletane nella classifica di “Where to eat pizza” sono “La Notizia”, al sesto posto,  “L’antica pizzeria da Michele” all’ottavo,  “I fratelli Salvo” a San Giorgio a Cremano al nono posto e Gino Sorbillo ai Tribunali all’undicesimo posto.