Vomero: una coltellata alla gola, 40enne trasportata d’urgenza in ospedale

La donna è stata ferita dalla lama di un coltello lungo 15 cm. Le indagini dei carabinieri per stabilire se sia stata vittima di un gesto inconsulto o di autolesionismo

E’ stata trasportata all’ospedale Cardarelli la 40enne vomerese C.G., residente in via Giulio Palermo, a causa di una ferita da taglio inferta dalla lama di un coltello lunga 15 cm, sul collo poco distante dalla carotide.

Erano da poco trascorse le 13.00 quando il personale del 118 si è recato nell’abitazione del Vomero per soccorrerla, è stata ritrovata in stato di forte shock ed era presente anche la madre.

Tempestivo anche l’intervento dei carabinieri che indagano sull’accaduto: si presume che la donna sia stata vittima di un gesto autolesionista. Dietro il tentativo di suicidio ci sarebbe l’ipotesi che il figlio di 7 anni della vittima sia stato affidato al padre. Al momento gli agenti della sezione investigativa indagano sul caso.