Vomero: centro massaggi cinese con squillo. Arrestata la titolare

Lin Xiaojun è la 47enne cinese arrestata per sfruttamento della prostituzione. Gestiva un centro massaggi con squillo

Il “Padiglione delle peonie” era un centro massaggi di Via Luca Giordano che nel prezzo del massaggio era compresa anche una prestazione sessuale. Lin Xiaojun era la proprietaria e adesso è stata arrestata con l’accusa di sfruttamento della prostituzione.

80 euro per un massaggio a luci rosse

I clienti del centro, tutti uomini, pagavano 80 euro per un massaggio, ma nel prezzo era inclusa anche una prestazione sessuale. Le indagini sul “Padiglione delle peonie” sono cominciate quando la proprietaria del centro, Lin Xiaojun, si è recata in questura per richiedere il permesso di soggiorno per lavoro autonomo. Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Immigrazione hanno quindi ispezionato il luogo di lavoro della donna e hanno scoperto un appartamento fornito di sei stanze con lettini per massaggi e idromassaggio. Nell’appartamento anche tre cittadine cinesi in abiti molto succinti intente a lavorare con luci soffuse e musiche di sottofondo. Le tre ragazze, oltre a lavorare nel centro, ci passavano anche la notte.