vivere investire vomero

Vivere e investire al Vomero, il più grande Centro Commerciale Naturale d’Italia

Parte oggi alle ore 17 la conferenza stampa per presentare il più grande centro commerciale naturale d’Italia: Vivere e investire al Vomero.

Il Vomero è il più grande Centro commerciale naturale d’Italia. Questo spazio si innesta nel cuore del quartiere e abbraccia un’area di 2,7 Km2 (tutto il Vomero e parte dell’Arenella), corrispondente al 2,3% della superficie di Napoli, che si estende per 117,3 Km2.

Partendo da Piazza Vanvitelli, piazza principale del quartiere, si espande per un raggio compreso tra gli 850 e i 950 metri. Tale area è stata oggetto di accurate indagini di marketing analitico e di segmentazione geodemografica, mirate ad individuare i fattori che influenzano le dinamiche sociali ed economiche di questo luogo del commercio.

La dottoressa Eva Cangiano ha condotto, con il contributo del professore Umberto Costantini, uno studio del quartiere per conoscerne le dinamiche economico – sociali per riqualificare l’ambiente urbano con le proposte di beni e servizi. Sono state realizzate una serie di interviste ai commercianti del quartiere, grazie al supporto di Pier Giorgio De Geronimo, presidente dell’associazione Unico Vomero, utili al fine dello studio.

Vomero, il centro commerciale d’Italia

Qualche dato: nel bacino analizzato, di 2,7 Km2, risiedono 74.563 abitanti su un totale di 962.003, una concentrazione elevata considerando quanto sia piccola l’area rappresentata. Inoltre gli studi dimostrano che al Vomero c’è una concentrazione maggiore di famiglie rispetto all’intera città. Il reddito di queste famiglie costituisce il 9,86% della città partenopea, quindi il reddito concentrato in quest’area è quattro volte maggiore di quello medio nel resto del territorio.

Le informazioni raccolte assumono pertanto rilevanza proprio in quanto raffrontate con le esigue dimensioni della zona oggetto di studio.

La segmentazione geodemografica operata sul centro commerciale naturale Vomero ha consentito di individuare i profili psicografici maggiormente presenti nel bacino isocrono e, in base alle loro caratteristiche, comprenderne le dinamiche sociali ed economiche che lo animano.

A moderare la conferenza stampa, che si terrà oggi, mercoledì 25 novembre alle ore 17, sarà Salvatore Calise, direttore di Tv Luna. Introduce Umberto Costantini, docente di Analisi di mercato del Suor Orsola Benincasa, e prosegue Eva Cangiano. Durante l’evento interverranno, Maria Rosaria Cianniello, comitato scientifico associazione Unico Vomero, Mario Coppeto, presidente V Municipalità, Giuseppe D’Anna, presidente vicario Giovani Confcommercio, Pier Giorgio de Geronimo, presidente associazione Unico Vomero, Enrico Tedesco – Dirigente Sicurezza UDCP Regione Campania, Antonio Noto, IPR Marketing. Conclude Alessandra Clemente, assessore Giovani.