Violenza al Cardarelli di Napoli: medico e infermiera presi a calci e pugni da un paziente

Ancora violenza al Cardarelli di Napoli. Un medico e un’infermiera sono statti presi a calci e pugni da un uomo con problemi psichiatrici.

Ancora violenza al Cardarelli di Napoli. Questa volta è accaduto a un medico e un’infermiera essere presi a calci e pugni da un uomo con problemi psichiatrici. “Presto sarà necessario richiedere l’intervento dell’esercito. Ho saputo che nella notte un uomo con problemi psichiatrici ha assalito a pugni e calci il personale in servizio. È solo l’ennesimo episodio di una violenza che quotidianamente si riversa sui colleghi che cercano di prestare assistenza nel difficile contesto cittadino“, ha spiegato al Mattino, Silvestro Scotti, presidente dell’Ordine dei medici di Napoli e provincia.

 

Violenza al Cardarelli: attacchi sistematici al personale sanitario e ai vigilantes

Una nuova aggressione dunque presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, ancora atti di violenza che sottolineano il problema della sicurezza negli ospedali campani. Non è il primo grave “incidente” che avviene all’interno della struttura ospedaliera, negli ultimi mesi si sono verificati infatti sistematici attacchi ai danni del personale sanitario e dei vigilantes.