Villa Floridiana al Vomero ormai in degrado. Di chi è la colpa?

Il parco la Floridiana: i Verdi dicono la loro ai microfoni di RoadTv Italia

Il parco la Floridiana al Vomero è stato per secoli uno dei posti più frequentati del quartiere, uno dei pochi polmoni della città. Oggi Villa Floridiana è quasi abbandonata a se stessa, spesso è invasa da cartacce e rifiuti di ogni tipo e molte volte rimane chiusa al pubblico senza preavviso. Addirittura è stata annunciata la chiusura per la prossima Pasquetta: un vero delitto secondo i Verdi che sono intervenuti ai nostri microfoni.

Quali sono le cause che hanno portato all’abbandono del Parco?

Marco Gaudini, consigliere della V Municipalità, e Francesco Emilio Borrelli, dei Verdi, ci hanno spiegato la storia amministrativa della Villa Floridiana e si sono espressi riguardo agli interventi che andrebbero fatti per migliorarne la fruizione al pubblico. La bomba è scoppiata questo lunedì 14 aprile 2014, quando i cancelli della Villa Floridiana sono stati chiusi senza motivo. La giustificazione ufficiale è stata la mancanza di personale, ma in realtà due dei quattro guardiani che erano di turno erano in malattia, e gli altri due si sono presi delle ferie. Il peggio è stato per il gruppo di turisti che proprio quel giorno aveva prenotato un’escursione al parco la Floridiana. Marco Gaudini ci racconta anche che all’interno del museo situato nel parco si trovano diverse collezioni di ceramiche giapponesi assolutamente rarissime di cui nessuno conosce l’esistenza, nemmeno gli stessi napoletani. Ecco, quindi, l’ennesima carenza nella gestione, il parco non è per nulla valorizzato nei suoi pregi. Francesco Emilio Borrelli ci ha, invece, indicato chi si occupa della manutenzione della Villa e ci ha esposto le sue proposte per rendere la Floridiana quella che era una volta. Qualche settimana fa addirittura il parco era immerso nei rifiuti e ancora oggi non è del tutto fruibile. Passeggiando per la Villa, infatti, non è raro incontrare transenne che chiudono più della metà della Floridiana. Ecco alcune foto scattate proprio da Marco Gaudini, risalenti a qualche settimana fa, che il consigliere ha gentilmente concesso a RoadTv Italia e in cui possiamo vedere le terribili condizioni di abbandono della Villa tra cestini stracolmi, cartacce e cadaveri di tartarughe in decomposizione:

“Una volta la Floridiana non era così!”

Passeggiando per lo splendido parco abbiamo anche raccolto le testimonianze di chi nella Villa ci passa molto tempo e anche quelle di chi ci ha passato la giovinezza: “La Floridiana non è più quella di una volta! Molti anni fa era davvero un piacere farsi una passeggiata nel parco, ma adesso la situazione è cambiata”. Troppi rifiuti a quanto pare e troppa poca manuntenzione; le panchine sono quasi tutte mezze rotte, le erbacce crescono selvagge e i ragazzini che frequentano il parco non sono controllati. I Verdi promettono di vigilare sulla Floridiana e contastare incessantemente per tutte le mancanze che la soprintendenza avrà al riguardo.