Via Verdi, sede del Consiglio occupata dagli attivisti di Stop Biocidio

Ignazio La Russa e Marcello Taglialatela fischiati. I manifestanti hanno poi tentato di fare irruzione nella sede del Consiglio Comunale

“Siamo tutti antifascisti!” Circa 50 manifestanti hanno accolto così Ignazio La Russa e Marcello Taglialatela, in Consiglio Comunale per la campagna elettorale. I manifestanti, scesi in piazza nell’ambito della mobilitazione nazionale contro la devastazione ambientale, erano diretti alla sede del Pd quando hanno incrociato i politici, accompagnati da una decina di militanti di Fratelli d’Italia.

Gli attivisti hanno poi tentato di fare irruzione nel palazzo di via Verdi, sede del Consiglio Comunale, e sono stati respinti dalle forze dell’ordine. Alcuni manifestanti sono riusciti a entrare nella sede del Consiglio. Da uno dei balconi infatti è stato calato uno striscione con la scritta: “La terra dei fuochi brucia ancora #StopBiocidio”. La manifestazione è stata organizzata per protestare contro la mancata attuazione dei provvedimenti presi dal Governo per risolvere la questione della Terra dei Fuochi. Nuove mobilitazioni sono in programma nelle prossime settimane.