Versace a Napoli: l'ipotesi di una mostra-evento all'archeologico

Versace a Napoli: l’ipotesi di una mostra-evento all’archeologico

Santo Versace ha visitato il MANN qualche giorno fa, ammirando i tesori del museo e quelle statue che più volte hanno ispirato i disegni della casa di moda.

Il Museo Archeologico di Napoli e Santo Versace hanno un progetto pronto da realizzare.

L’idea potrebbe trovare la sua concretezza tra luglio e settembre 2017

Versace e l’antico

Santo Versace, fratello di Donatella, ha visitato il MANN qualche giorno fa, ammirando i tesori del museo e quelle statue antiche che più volte hanno ispirato i disegni e il carattere della casa di moda.

Dietro questa visita c’è un progetto. L’imprenditore ha infatti incontrato anche Paolo Gulierini, direttore del museo, per organizzare una mostra-evento che dovrebbe realizzarsi tra luglio e settembre del 2017.

Archeologia e moda che si uniscono insieme, e non a caso. Giulierini ha sostenuto“Le creazioni di Versace sono spesso influenzate dall’antico, dal mondo greco e, talvolta, da quello pompeiano. Con questo exhibit, desideriamo affiancare questi due universi, apparentemente lontani, con abiti messi accanto all’opera a cui sono ispirati”.

Sempre più chiaro dunque l’intento del MANN di diventare un museo per la città, e non solo punto d’approdo dei turisti. Altrettanto chiaro il fascino che i grandi brand stanno subendo per la magica città di partenope.