Vergogna a chi fa della strada una discarica: nuovo messaggio sui cassonetti Asìa

I cassonetti Asìa si “vestono” di un nuovo messaggio alla cittadinanza: vergogna per chi non rispetta le regole della differenziata

“Vergogna a chi fa della strada una discarica. Rispetta e fai rispettare le regole della raccolta differenziata”. Un nuovo cartello adesivo appare in questi giorni sui cassonetti Asìa per la raccolta stradale dei rifiuti. Qualche giorno fa numerosi adesivi erano comparsi sui cassonetti dei Quartieri Spagnoli, installati dalla stessa Asìa, per avvisare gli abitanti della prossima sparizione dei bidoni per la raccolta stradale in previsione dell’imminente passaggio, avvenuto il primo ottobre, a una fase sperimentale di raccolta differenziata porta a porta nel quartiere.

Chi è l’autore dell’annuncio sui cassonetti Asìa?

Oggi invece un nuovo annuncio, dai toni propagandistici e infuocati, compare sui cassonetti dei rifiuti partenopei: un messaggio che inizia con “vergogna” e si conclude con “raccolta differenziata”, passando per il rispetto. Lo scopo è chiaro: quello di sensibilizzare i cittadini al corretto smaltimento e riciclo dei rifiuti. Meno chiaro è invece chi sia l’autore del messaggio: il volantino adesivo sembra essere “co-prodotto” da Asìa e dal Movimento popolare di Cittadini, ma, rispetto a quello apparso qualche giorno fa, che recava anche il simbolo del Comune di Napoli, bisogna dire che questo ha una veste molto meno ufficiale.

Che si tratti di una strategia messa in atto dall’azienda o dell’ennesima trovata dei cittadini esasperati dai rifiuti, che pur di vivere in strade e quartieri più puliti farebbero qualunque cosa? Non si sa. Fatto sta che il messaggio, con i suoi toni forti e il suo richiamo all’orgoglio partenopeo suona come un vero e proprio monito alla cittadinanza napoletana. Speriamo che sortisca il suo effetto.