Venerdì 25 al Maschio Angioino la cittadinanza onoraria allo scrittore e poeta spagnolo José Vicente Quirante Rives

Il sindaco Luigi de Magistris consegnerà la medaglia e il diploma al nuovo cittadino onorario

Il sindaco Luigi de Magistris consegnerà la medaglia e il diploma al nuovo cittadino onorario.

Venerdì 25 settembre alle 11 nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino si svolgerà la cerimonia del conferimento della cittadinanza onoraria allo scrittore e poeta spagnolo José Vicente Quirante Rives. Dopo l’indirizzo di saluto dell’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Eleonora de Majo, il giornalista e scrittore Piero Antonio Toma, promotore dell’iniziativa, leggerà la dichiarazione di encomio (laudatio) che illustra i meriti di Quirante Rives nei riguardi della storia, dell’arte e della cultura di Napoli. Quindi il sindaco Luigi de Magistris consegnerà la medaglia e il diploma al nuovo cittadino onorario.

Saranno ovviamente rispettate tutte le norme anti-Covid.

José Vicente Quirante Rives (Cox, Spagna, 1971) è scrittore, avvocato, laureato in filosofia, fondatore a Madrid della casa editrice Partenope (che pubblica prevalentemente autori napoletani) e direttore dell’Istituto Cervantes di Napoli (2005-2010). Autore di una bibliografia con Napoli al centro. Per Dante & Descartes ha pubblicato: L’Averno e il cielo. Napoli nella letteratura spagnola e ispanoamericana (con Teresa Cirillo, 2007) e Ramòn. Scritti napoletani di Ramón Gómez de la Serna (2010). Per Tullio Pironti: Elogio del caffè al bar. (2009) e Viaggio napoletano in Spagna (2016). Per Grimaldi & C.: Napoli spagnola (2010) e Vesuvi (2017). Il suo primo romanzo, Ombra e Rivoluzione, dedicato a Domenico Cirillo, tradotto e pubblicato da Colonnese nel 2020, verrà presentato in prima nazionale nel Museo delle Arti sanitarie dell’Ospedale degli Incurabili mercoledì 30 settembre alle 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *