Carcere di Poggioreale: quattro corner dedicati ai colloqui bimbi-genitori

Vendere il carcere di Poggioreale per averne uno nuovo in periferia

L’idea è quella di trasferire i detenuti dal carcere di Poggioreale in una nuova casa circondariale più moderna e adeguata.

A rilevare in anteprima il progetto che porterà alla vendita di Poggioreale, per la creazione di un nuovo penitenziario in provincia, più moderno e funzionale, è il sito la Repubblica, che scrive: “Alienare San Vittore, Regina Coeli e Poggioreale e ‘guadagnare’ strutture moderne. Un progetto più volte vagheggiato ma che adesso, per mano del Guardasigilli Orlando, sembra poter diventare realtà. Da una parte via Arenula, dall’altra Cdp, la Cassa depositi e prestiti, che si è già misurata con esperienze di questo genere, come a Torino con la caserma, ormai ex, La Marmora, 20mila metri quadri convertiti in residenze e spazi collettivi del tutto restituiti alla città”.

I detenuti di Poggioreale potrebbero trasferirsi altrove

Il progetto riguarda una dozzina di carceri, ma si partirà proprio da San Vittore, Regina Coeli e Poggioreale. Il carcere napoletano conta 1.640 detenuti, che scontano la loro pena in una situazione di sovraffollamento.