Stadio San Paolo: approvata ieri la convenzione ponte

Vasco Rossi e Jovanotti al San Paolo? Si può fare

Vasco Rossi e Jovanotti potrebbero esibirsi al San Paolo già a luglio 2015. Lo spera Claudio De Magistris, che rilancia la questione dei concerti al San Paolo

“Il san Paolo deve ritornare a ospitare i grandi eventi musicali che Napoli sta perdendo da troppi anni, fatto salvo, si intende, il manto erboso e il calendario calcistico”. Il Comune di Napoli è chiarissimo in merito, e non intende rimandare ancora la questione San Paolo. Perché ogni metropoli che si rispetti ha bisogno di uno stadio che, oltre a essere chiaramente la “casa” della squadra di calcio della città, sia anche in grado di ospitare grandi eventi, come i concerti di star nazionali e internazionali.

Claudio De Magistris vuole Vasco Rossi e Jovanotti al San Paolo a luglio 2015

Non ha dubbi in merito Claudio De Magistris, il fratello del sindaco sospeso con delega ai Grandi Eventi. Che in un’intervista rilasciata a Il Mattino spiega le ragioni di un rinnovato interessamento alla questione san Paolo: a Napoli infatti sarebbero interessati, nell’ottica di organizzare un concerto, i manager di Vasco Rossi, pronto a lanciare il nuovo album dopo il successo del suo ultimo singolo “Come Vorrei”, e anche i manager di Jovanotti. I due big potrebbero esibirsi in città già a luglio 2015, se le condizioni dello stadio lo permettessero. “Vasco Rossi potrebbe venire a inizio mese, Jovanotti alla fine. Farseli scappare sarebbe un peccato”. Anche perché, se Napoli non dovesse essere in grado di accoglierli, Vasco Rossi si troverebbe “costretto” a ripiegare sulla scelta di Roma, mentre per accogliere Jovanotti si sarebbero già fatte avanti Bari e Salerno.

I bei tempi del San Paolo, quando oltre alle partite si facevano i concerti

Sono lontani i bei tempi, come gli anni dei concerti dei Rolling Stones (1982) degli U2 (1993), o quelli gloriosi in cui il San Paolo riusciva ad ospitare fino a 70mila persone, facendo registrare il tutto esaurito, come in occasione del concerto di Claudio Baglioni. Da anni ormai il San Paolo rimane muto e silenzioso, eccezion fatta per le partite di calcio (e anche lì ci sono stati non pochi problemi). L’ultima volta che lo stadio partenopeo ha ospitato un concerto è stato circa 10 anni fa, nel 2004, anno in cui fu dichiarato inagibile e inadatto a ospitare questo tipo di eventi. L’ultimo a esibirsi al san Paolo fu proprio Vasco Rossi nel suo tour Buoni o Cattivi. E, per una strana coincidenza, potrebbe essere proprio Vasco il primo a tornare al San Paolo nel 2015 e a rompere questi 11 anni di silenzio. Che sia un segno del destino?