antonio landieri

Vandalizzato a Scampia l’albero di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra

Vandalizzato nel quartiere Scampia, a Napoli, l’albero di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra ucciso durante la prima faida di Scampia

Vandalizzato nel quartiere Scampia, a Napoli, l’albero di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra ucciso durante la prima faida di Scampia

Vandali e vigliacchi“, con queste parole si apre il post pubblicato sulla pagina Facebook “Associazione Dream Team – donne in rete” in riferimento a quanto accaduto nelle scorse ore. L’albero di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra ucciso durante la prima faida di Scampia, è stato infatti vandalizzato. “Prendersela con alberelli che sono stati piantati e curati in questi anni con fatica enorme, stavano cercando di crescere, di rivitalizzare il territorio. Presi a calci, insieme all’albero di Antonio Landieri, con la sua foto, spezzando e sdradicando i loro giovani tronchi“.

 

Le parole dell’associazione Dream Team

Antonio Landieri fu la prima persona con disabilità, vittima innocente, ucciso dai clan. Fu scambiato, insieme ai suoi amici, per un gruppo di spacciatori del rione. I suoi compagni furono feriti alle gambe, mentre Antonio, a causa della sua difficoltà motoria fu l’unico a non poter scappare e per tale ragione fu raggiunto dai sicari. “Tranquilli, la tenacia non ci manca, ne pianteremo altri, mi raccomando non vi perdete lo spettacolo“.

VANDALI E VIGLIACCHI. Devastata la nostra aiuola, Continente Asia a Largo Battaglia. Prendersela con alberelli che sono…

Pubblicato da Associazione Dream Team – donne in rete su Lunedì 13 gennaio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *