save the children

Vandalizzati i locali di un centro realizzato da Save the Children

I locali di un centro realizzato da Save the Children per i bambini del quartiere Barra, alla periferia est di Napoli, è stato vandalizzato da sconosciuti

I locali di un centro realizzato da Save the Children per i bambini del quartiere Barra, alla periferia est di Napoli, è stato vandalizzato la scorsa notte da sconosciuti costringendo i volontari, per il momento, alla cessazione delle attività.

 

Luigi Malcangi, Save the Children: “Un fatto isolato che speriamo rimanga tale”

La struttura denominata ‘Punto luce‘, ospitata nel plesso scolastico dell’Istituto Rodinò, è stata realizzata, insieme alla cooperativa sociale onlus Tappeto di Iqbal per il contrasto alla povertà educativa dei minori del quartiere. “In questi anni tre anni – ha spiegato in un comunicato Luigi Malcangi di Save the Childrenabbiamo lavorato per dare ai bambini e ai ragazzi di Barra un luogo di opportunità e nonostante ciò che è accaduto ci addolori, dobbiamo constatare che questi danneggiamenti sono un fatto isolato che speriamo rimanga tale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *