Vandalismo e saccheggio all’Università “L’Orientale”

Vandalismo e furto con scasso a Palazzo Giusso, sede dell’Istituto universitario di Napoli “L’Orientale”

Durante la notte di domenica scorsa, nella sede storica di Largo San Giovanni Maggiore dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, a Palazzo Giusso, si sono consumati molteplici atti di vandalismo e saccheggio.

Al secondo e al terzo piano del mega dipartimento di Scienze Umane e Sociali sono stati rubati un monitor e un processore Apple, alcune chiavi di interni, materiali didattici e di ricerca. Per tutto il giorno di oggi sono state annullate le lezioni, mentre, le sedute di laurea e gli esami sono state spostate in altre sedi.

«Abbiamo subito un grande disagio, soprattutto perché oggi iniziavano una decina di corsi. In ogni modo questi sono stati solo rinviati di un giorno e domani, martedì, riprenderanno regolarmente» ha fatto presente il professore Rosario Sommella, direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali che ha sede a Palazzo Giusso.

Tra i danni riportati ricordiamo, inoltre, lo scasso del portone centrale, delle aule dei docenti, l’effrazione degli armadietti e delle cassettiere.