Va al supermercato e le rubano la sedia a rotelle

Va al supermercato e le rubano la sedia a rotelle

Si reca al supermercato con la moglie disabile e, in un attimo, rubano la sedia a rotelle. Il marito lancia un appello ai ladri

Lascia la sedia a rotelle della moglie incustodita e non la ritrova più. E’ successo a Pontendera, nel parcheggio del supermercato Coop. Lui, Manrico Maisto, a quanto riporta il quotidiano Il Tirreno, stava aiutando la moglie a salire in auto, dopo aver caricato il cofano con i sacchetti della spesa. Dopo aver sistemato tutto, o quasi, l’uomo si è messo in macchina ed è partito. Dopo qualche centinaio di metri, però, si è accorto che la sedia a rotelle mancava. Tornato indietro,  nello stesso punto dove aveva sostato all’interno del parcheggio del supermercato, si è reso conto dell’accaduto: la sedia a rotella era sparita, non c’era più, era stata rubata.

 

Rubano la sedia a rotelle della moglie, l’appello del marito

Incredulo, si è quindi rivolto al personale, certo che qualcuno l’avesse trovata incustodita e poi portata agli addetti al parcheggio. Purtroppo però, dopo aver chiesto a destra e a manca, Maisto, rassegnatosi, ha lanciato un appello ai ladri: “Al di là del valore della sedia a rotelle – dice Mosti – siamo rimasti molto male dal gesto. Sembra una storia incredibile ma è quello che ci è capitato. Per questo ho deciso di rendere pubblica la storia del furto e di rivolgere un appello, sperando che qualcuno possa aiutarci a ritrovare la carrozzina che è indispensabile a mia moglie per spostarsi”.