Usura: arrestato ad Aversa, chiedeva il 46% di interessi al mese

Usura, finito agli arresti domiciliari ad Aversa (Caserta), 58enne Carlo Sfoco, appartenente alla famiglia di malavitosi aversani noti come i “Setacciari”

Usura, uomo arrestato ad Aversa (Caserta). Ha prestato ad un venditore ambulante la somma di 13mila euro pretendendo attraverso minacce e attentati 500 euro di interessi mensili. É finito per questo agli arresti domiciliari ad Aversa (Caserta), il 58enne Carlo Sfoco, appartenente alla famiglia di malavitosi aversani noti come i “Setacciari“.

 

Usura: l’uomo minacciava la vittima e i suoi familiari

Come riportato dall’Ansa, dalle indagini è emerso che l’uomo, oltre a pretendere il 46% di interessi al mese, ha ripetutamente minacciato la vittima e i suoi familiari; in una circostanza anche con un coltello.