Usa, l’ex star Nba Kobe Bryant è morto in un incidente in elicottero

A bordo dell’elicottero con Kobe Bryant si trovava anche una delle quattro figlie, la tredicenne Gianna Maria.

L’ex stella della Nba Kobe Bryant è morto in un incidente di elicottero in California, lo riferisce il sito di Tmz, precisando che le cause del disastro sono ancora ada accertare. Secondo le prime informazioni a bordo dell’elicottero viaggiavano almeno altre tre persone; i servizi di soccorso sono intervenuti immediatamente senza però trovare sopravvissuti.

Il 41enne Bryant era considerato uno dei più grandi giocatori della Nba di tutti i tempi; nei suoi vent’anni di carriera con i Los Angeles Lakers è stato votato per 18 volte nell’All Star team, vincendo cinque campionati. Per due volte è stato miglior giocatore delle finali e nel 2008 venne eletto MVP del campionato. I Lakers hanno ritirato entrambe le maglie indossate da Bryant nel corso della sua carriera, la 8 e la 24: è l’unico giocatore ad aver ricevuto questo onore.

Secondo fonti vicine alla famiglia di Bryant a bordo dell’elicottero si trovava anche una delle quattro figlie, la tredicenne Gianna Maria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *