turista tedesco

Uomo ucciso a colpi d’arma da fuoco

Uomo ucciso da due colpi d’arma da fuoco. Inutile la corsa verso l’ospedale. L’aggressione è avvenuta probabilmente per questioni di vicinato

Un uomo di 41 anni (un vigile del fuoco) è giunto nelle prime della giornata di oggi all’ospedale “San Giuliano” di Giugliano (Napoli) con ferite provocate da due colpi d’arma da fuoco. I medici, però, non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso.

 

Uomo ucciso nel Napoletano per questioni di vicinato

Il fatto, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della locale Compagnia, coordinati dal capitano Antonio De Lise, è avvenuto alla periferia di Giugliano, in un fondo tra Ponte Riccio e Varcaturo: l’aggressione sarebbe avvenuta per una questione di vicinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *