Unplugged: Gerardo Attanasio

Unplugged: Gerardo Attanasio

Lo scorso 9 aprile, il cantautore Gerardo Attanasio si è esibito ad Unplugged. Ecco la sua esibizione:

Dopo il primo appuntamento del 12 marzo, il 9 aprile alle ore 20:30, è stata la volta del cantautore Gerardo Attanasio, nato nell’aprile del 1983, scrive canzoni dal ’96. Nel 2003 vede la luce un primo demo registrato in casa: PARTENZE E RITORNI. Nel 2006 un secondo demo più marcatamente intimista in cui esplora i linguaggi della tradizione cantautorale italiana: IN DUE ORE. Nel 2009 autoproduce la premessa al resto: VIVERE LENTO, una vera e propria raccolta in cui vengono messe insieme nove tracce molto diverse fra loro: il tentativo è quello di rinnovare le sonorità della canzone d’autore più tradizionale. Si classifica secondo al Cremano Unplugged 2009; vince il Festival Fornaci in Canto di Barga, in provincia di Lucca; partecipa al Buskers Festival di Ferrara in duo; vince il Festival Suonando per Alessandra 2009, San Giorgio a Cremano; va in finale al Festival di Brescia 2009, in semifinale al Festival della canzone d’autore di Isernia, finalista del Popolo e Tammorra folk festival, Eboli. Apre la trasmissione radiofonica Demo Radio Rai di Renato Marengo e Michaeal Pergolani con Dentro il vento e La Rivoluzione, riscuotendo commenti positivi su tutto il lavoro d’esordio. La canzone “La rivoluzione” estratta dal primo disco vince la targa SIAE come miglior composizione al Premio Pigro 2009, XI edizione, in memoria di Ivan Graziani. Grazie a questa menzione partecipa a Sanremo Off 2010. Partecipa alla quindicesima edizione del Meeting del Mare (Marina di Camerota, SA) fra i musicisti in apertura al concerto di Elio e le Storie Tese. Partecipa a Rock Targato Italia 2010. Partecipa a Italia Wave 2011. Lavora alla colonna sonora del cortometraggio Natural Born Lovers di Enzo Paolo Barone. Nel 2012 lavora alla colonna sonora del cortometraggio di Stefano Cormino “L’amore sospeso”, presentato fuori concorso al Faito Doc Festival 2012, Castellammare di Stabia.

Per ulteriori informazioni su Gerardo Attanasio è possibile visitare il suo sito web, o la sua pagina Facebook ufficiale.