Una Pasqua di cultura e spettacoli a Napoli

Una Pasqua di cultura e spettacoli a Napoli

Le iniziative per la Pasqua a Napoli prenderanno il via il 18 marzo per concludersi il 2 aprile e si svolgeranno nei luoghi simbolo della città di Partenope

Il calendario di appuntamenti, offerti dal Comune di Napoli nel periodo delle festività di Pasqua, è molto fitto.

Concerti, performance teatrali, reading, tour guidati ai monumenti cittadini costituiscono le principali attività offerte a turisti e cittadini per trascorrere tra cultura e divertimento i giorni pasquali.

Riguardo alle iniziative di Pasqua, l’assessore Nino Daniele ha affermato che queste mirano “a offrire ai cittadini e ai tanti turisti attesi una proposta culturale variegata e significativa in un periodo che nel passato non era stato abbastanza valorizzato“.

Pasqua a Napoli: alcune iniziative

Le iniziative per la Pasqua a Napoli prenderanno il via il 18 marzo per concludersi il 2 aprile.

I protagonisti principali saranno alcuni dei luoghi simbolo della città di Partenope, come piazza Plebiscito, il complesso di San Domenico Maggiore, il complesso della Real Casa dell’Annunziata, la Casina pompeiana e il PAN.

Il calendario è stato progettato insieme alla collaborazione di associazioni e operatori culturali e turistici.

Tra le iniziative inserite nel programma di Pasqua ci sono lo spettacolo dell’attrice Rosaria De Cicco “Radici d’amore”,  il 18 e 19 marzo in programma nel Succorpo della Real Casa dell’Annunziata; lo Stabat Mater di Pergolesi nella chiesa di San Ferdinando; la proiezione sulla facciata di Castel dell’Ovo, il 28 marzo, della fiaba musicale “Ovo” di Peter Gabriel; il concerto di Pasqua al cimitero delle Fontanelle; lo spettacolo “Campana e sonus” che vedrà in scena 25 campane di bronzo percosse e messe in vibrazione con diversi tipi di battenti o a pedale e che intoneranno brani del primo Medioevo.