Una Lady in cucina con.. Nicoletta Pellegrino

Una Lady.. in cucina

Rubrica di Eliana Iuorio

Un’attrice di teatro appassionata e determinata.
Una ragazza speciale, carica di sogni e desideri.
Signore e Signori… la ricetta di Nicoletta Pellegrino!!!

Quando ero piccina e mia madre preparava i dolci io rimanevo incantata: volevo imparare a tutti i costi, volevo rubare i segreti dell’impasto, e per meglio sbirciare mi accontentavo di sbattere le uova.
La prima volta che potei io stessa impastare farina e zucchero ricordo che feci una ciambella, ma non venne bene: non aveva nessun buco e ci rimasi malissimo. Poi l’ho rifatta e andò meglio. Cominciai a fare dolci ogni settimana. Impastare, far lievitare gli impasti mi rendeva felice.

Per un periodo li ho anche preparati per un bar: c’era una gran richiesta dei miei dolci, soprattutto delle crostate.

Ora li faccio sempre e, quando li preparo, non so mai come va a finire, ma l’attesa è dolce, è proprio il caso di dirlo!

Ho sempre creduto che quando si fa un dolce, la sua riuscita dipende dalla propria predisposizione psicologica. Ho scoperto che quando si è stressati o arrabbiati, il dolce riesce meglio del solito, forse per una forma di compensazione. E la buona riuscita delle torte aiuta senz’altro a calmare i nervi e a migliorare l’umore.

E’ un ottima terapia che costa poco e consiglio a tutti! 🙂

 

Cheese Cake-tiramisù

 

INGREDIENTI per la base, per la crema che sarà il cuore del nostro dolce e, infine, per la copertura.

Per la base

100 gr di biscotti secchi – va bene qualunque tipo di biscotti secchi.

70 gr di burro

40 gr di zucchero

1 pizzico di cannella.

 

Per la crema:

220 gr di philadelphia

70 gr di panna liquida da montare… (quando si monta la panna meglio aggiungere un cucchiaio di zucchero così riesce meglio)

2 uova

80 gr di zucchero

1 cucchiaio di farina

1 limone

1 pizzico di sale

 

Per la copertura:

Panna montata

Cacao amaro in polvere

 

Procedimento:

Sbriciolare finemente i biscotti, meglio sbriciolarli nel mixer o bimby. Una volta sbriciolati, aggiungere il burro fuso, lo zucchero e la

cannella. Con questo impasto foderare il fondo di una tortiera a cerniera unta con il burro, premendo

 

leggermente con il dorso di un cucchiaio.

Preparare a parte la crema sbattendo i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice. Unire un pizzico di sale, la farina e la philadelphia.

Diluire con la panna e il succo di limone e mescolare fino ad ottenere una crema liscia. Montare a neve gli albumi e incorporarli alla crema, che andrà versata sulla base di biscotto.

Al termine poniamo in forno il nostro composto a 180 gradi per 50 minuti.

Dopo di che facciamolo raffreddare.

Quando il dolce è ben freddo, mettiamolo in frigo e lasciamolo riposare per 6-7 ore.
Rimettiamo il dolce così guarnito in frigo per altre 2-3 ore, prima di consumarlo.Dopo di che prepariamo un composto di panna da mettere a copertura, che cospargeremo di cacao amaro in polvere.

Buon cheesecake al tiramisù a tutti!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *