una fiera sperimentale in piazza nolana a napoli

Una fiera sperimentale in piazza Nolana a Napoli

La giunta comunale ha dato l’ok per l’istituzione di una fiera sperimentale in piazza Nolana a Napoli, per contrastare il degrado e l’illegalità

Una fiera sperimentale in Piazza Nolana

Piazza Nolana, la piazza adiacente una delle porte che circondano la città di Napoli, ha ottenuto il permesso dalla giunta per istituire in via sperimentale una fiera che durerà fino al 31 dicembre 2015. L’iniziativa è stata da subito supportata dalla Municipalità 2 e dall’assessore al lavoro e attività produttive, Enrico Panini. Tale provvedimento risponde ad un ‘esigenza del quartiere di arginare il degrado che da tempo imperversa nella piazza Nolana e anticipa un progetto più ampio di istituire nella zona una nuova area mercatale nell’ambito del regolamento dei mercati approvato in giunta il 20 febbraio scorso.

No al degrado

L’iniziativa della fiera coinvolgerà ben 98 famiglie di operatori non alimentari i quali potranno contare così su una fonte di reddito sana  e regolare. Tra qualche giorno si potrà accedere al bando pubblico per l’assegnazione dei posteggi disponibili mentre verranno ascoltate le associazioni di categoria del commercio e dei consumatori e i sindacati. Per molto tempo la piazza ha versato in uno stato di degrado, tra rifiuti e mercati illegali che hanno scatenato la reazione di abitanti e commercianti, stanchi di dover fronteggiare una situazione simile. Il progetto di riqualificazione della piazza punta dunque fortemente sulla regolamentazione dei mercati e sull’istituzione di un area legale e ben regolata che dia lavoro alle famiglie del quartiere e crei uno spazio commerciale sano e vivace, per dire no al continuo “sputtanapoli” che infanga questa città e dare un esempio di civiltà.