bolletta

Una ‘Bolletta’ da Champions. Vediamo su cosa e su chi puntare nelle gare di martedì 23 e mercoledì 24 febbraio

Ecco la nostra bolletta da ‘Champions’ sui quattro match di andata degli ottavi. Nei prossimi giorni pronostici di Europa League e Serie A.

Oggi e domani in programma l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Quattro partite in totale dove spiccano su tutti i match tra Arsenal – Barcellona e Juventus – Bayern Monaco. Gli altri due match sono Dinamo Kiev – Manchester City e Psv – Atletico Madrid.

Partiamo dalla sfida tra i bianconeri di Allegri e i tedeschi allenati da Guardiola. Un match che vedrà di fronte i campioni della Serie A contro i detentori del titolo in Bundesliga. Entrambe al comando nei rispettivi campionati. La Juve è vice campione, in quanto hanno perso la finale dello scorso anno, perdendo l’occasione di diventare per la terza volta campioni d’Europa. Mentre il Bayern Monaco di titolo ne ha vinti cinque, l’ultimo nel 2013. L’incontrò si disputerà allo Juventus Stadium questa sera alle ore 20:45.

La Juve di Allegri arriva all’incontro dopo un brutto 0-0 in casa del Bologna, un pari che per fortuna non è costato la testa dalla classifica, in quanto ieri il Napoli si è fermato sul risultato di 1-1 contro il Milan, restando a meno uno dalla vecchia signora. Dal primo minuto stasera dovremmo vedere i recuperati Sami Khedira e l’ex Mario Mandzukic. Mentre restano fermi ai box Chiellini, Caceres, Alex Sandro e Asamoah. Agli ottavi i bianconeri ci sono arrivati chiudendo secondi nel gruppo D dietro al City.

Il Bayern Monaco arriva invece agli ottavi dopo aver dominato il proprio gruppo F, composto da Arsenal, Olympiacos e Dinamo Zagabria. Inoltre, a differenza dei bianconeri, nella loro ultima partita di campionati i bavaresi hanno vinto per 3-1, in rimonta in casa contro il Darmstadt. Nell’undici di partenza occhi puntati su un grande ex, Arturo Vidal, mentre in panca scalpita un altor ex, Coman. Mancheranno invece Boateng, Javi Martinez e Badstuber, mentre tornano a disposizione l’ex giallorosso Benatia e il temibile Ribery. Negli ultimi due precedenti, il Bayern ha vinto 2-0 in casa e fuori contro la Juve di Conte ai quarti di finale di Champions League 2012/13.

Champions League: Juventus – Bayern Monaco, probabili formazioni

Juventus (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba; Dybala, Mandzukic.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Lahm, Kimmich, Alaba, Bernat; Xabi Alonso, Vidal; Robben, Muller, Douglas Costa; Lewandowski.

Le nostra bolletta da ‘Champions’

Per quanto riguarda il nostro pronostico, scommettiamo su 1X. Il fattore campo può aiutare la Juve contro la corazzata tedesca. Ricordiamo inoltre che nell’ultimo decennio solo una squadra estera ha vinto in casa dei bianconeri, anche se si tratta proprio del Bayern Monaco. Oltre all’esito finale, puntiamo sull’under o no-goal. D’altronde è anche la sfida tra i numeri uno più forti al mondo Neur e Buffon. Fare goal non sarà una passeggiata.

Nell’altra gara di questa sera, quella tra l’Arsenal e il Barcellona, nei tre precedenti nella capitale inglese il bilancio è in perfetto equilibrio: una vittoria a testa e un pareggio. Inoltre l’Arsenal è chiamata a sfatare il tabù ottavi, cinque le eliminazioni consecutive nell’ultima edizione della Champions League. Del Barcellona, che dire, sono i campioni in carica e hanno l’attacco più forte del mondo, quello composto da Messi, Suarez e Neymar. I Gunners dovranno fare affidamento sul fattore campo e sul tifo, il loro dodicesimo uomo in campo. Qui però non ci sbilanciamo troppo sul pronostico e puntiamo su Goal o Over.

Per quanto riguarda il match di mercoledì, quello tra gli ucraini della Dinamo e gli inglesi del Mancheser City, qui vogliamo puntare tutto sulla squadra britannica, che è in cerca di riscatto dopo la sconfitta in campionato, tra le proprie mure, contro il Tottenham e l’eliminazione dalla FA Cup per mano del Chelsea per 5-1. Mister Pellegrini non può fallire questa sfida, di fronte poi si ritroverà una Dinamo Kiev che ha disputato l’ultima gara ufficiale proprio nell’ultima della fase a gironi di Champions contro il Maccabi Tel Aviv, e questo potrebbe giocare un ruolo chiave nell’esito finale del match. Noi diciamo 2.

Chiudiamo con PSV – Atletico Madrid. Le due squadre si rincontrano sul campo dopo otto anni, l’ultima volta fu un doppio successo spagnolo nella fase a gironi 2008/09 (3-0 ad Eindhoven e 2-1 a Madrid). Il PSV sarà anche senza il bomber de Jong squalificato, ma non solo, mister Cocu rischia di dover rinunciare anche a Guardado, Poulsen e Lestienne, per i quali il recupero dai rispettivi acciacchi sembra difficile per mercoledì sera, assente certo il difensore Koch. Simeone senza Ferreira Carrasco e Tiago infortunati; Fernandez e Partey sono in dubbio. Viste le tante assenze del PSV e una rosa, quella spagnola, decisamente sulla carta più forte, pensiamo che l’Atletico Madrid possa avere la meglio e chiudere quasi il discorso qualificazione nella gara di andata. Il nostro pronostico è 2.

Ricapitolando
Juventus – Bayern Monaco 1X
Arsenal – Barcellona Goal (Over)
Dinamo Kyev – Manchester City 2
PSV – Atletico Madrid 2

Restate aggiornati con noi per scoprire i nostri pronostici sulle prossime gare di Europa League e di Serie A.