Un sabato speciale: il Parma in visita dal Santo Padre

Vigilia di Roma-Parma speciale per i ducali in visita dal Santo Padre. Emozioni infinite.

Alla vigilia di Roma-Parma, i ducali in visita da Papa Francesco

di Nicola Rossi

Sabato speciale per il Parma di Ghirardi in visita addirittura dal Santo Padre per un giornata indimenticabile. Sua Santità ha scambiato tante parole, sorrisi e foto con tutti assaggiando alcune delle prelibatezze della terra emiliana e non solo. L’incontro è terminato con una bella foto corale. Tommaso Ghirardi, ai microfoni di Parma Channel, ha parlato così di questa giornata: “E’ stato un onore e un privilegio poter essere ricevuti dal Papa, una persona dalla carica umana senza pari. Mi ha colpito soprattutto la sua semplicita’, si e’ addirittura scusato per qualche minuto di ritardo. E’ la migliore chiusura di un anno per noi straordinario, quello del Centenario. Ringrazio pubblicamente Pietro Leonardi, a cui dobbiamo l’onore di questo sabato che non dimenticheremo mai.”

Dopo le parole del presidente crociato, la squadra vira tutte le attenzioni verso il match di domani contro la Roma. Una sfida davvero difficile che vede i ragazzi di Donadoni in netto svantaggio soprattutto per lo score praticamente negativo del Parma all’Olimpico. I numeri sono, inevitabilmente, dalla parte dei giallorossi con ben 16  vittorie dei padroni di casa, 5 pareggi ed una sola vittoria ducale. Davvero uno stadio tabù. Il Parma però sta bene e di certo, non deve far caso a queste statistiche che possono solo distrarre. I ducali vengono da 10 risultati utili consecutivi che hanno fruttato la corsa all’Europa e di certo non vogliono fermarsi proprio ora.

Per quanto riguarda l’aspetto puramente tattico, Donadoni dovrebbe schierare sempre il 4-3-3 con ancora Gobbi sulla sinistra e non Molinaro – salvo ripensamenti dell’ultimo minuto – ed il rientrante Lucarelli al fianco di Paletta. In avanti sembra confermato il tridente Cassano, Amauri e Biabiany. Quest’ultimo che gioca nello stadio che poteva essere il suo se non avesse rifiutato l’offerta della Lazio.

Sarà una sfida emozionante e sicuramente combattuta con un Parma voglioso di strappare punti a Roma e con i giallorossi alla ricerca della vittoria per non mollare il treno scudetto. Ne vedremo certamente delle belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *