Un napoletano e una vicentina vincono la Maratona di Napoli

Un napoletano e una vicentina vincono la Maratona di Napoli

Un napoletano e una vicentina vincono la Maratona di Napoli. Oltre 1300 atleti hanno corso nello splendido percorso da Lucrino al Lungomare

Un napoletano e una vicentina vincono la Maratona di Napoli.

Sono il napoletano Gianluca Piermatteo e la vicentina Maurizia Cunico i due vincitori della diciassettesima edizione della maratona internazionale di Napoli-trofeo Banca del Sud. La gara ha visto la partecipazione di 1.300 atleti sulla prova tradizionale (42,195 km) e sulla mezza. Pioggia e vento hanno sicuramente condizionato le performance, ma le bellezze del percorso hanno stupito e affascinato i partecipanti.

Un percorso straordinario dai Campi Flegrei al Lungomare passando per Piazza Garibaldi

Oltre 1300 atleti provenienti da 29 nazioni con quasi millecinquecento iscritti dei quali la metà sulla maratona, la gara dei 42,195 km. hanno partecipato alla Maratona che si è chiusa qualche minuto fa.  La partenza era fissata alle 8.30 dal Lago Lucrino, poi il passaggio per via Napoli, Coroglio fino a Fuorigrotta. Quindi i maratoneti hanno attraversato la galleria Laziale per giungere alla Rotonda Diaz. Ma non finiva lì: da Piazza Vittoria il percorso proseguiva fino a piazza Garibaldi per poi ritornare verso il lungomare dove era posto lo striscione del traguardo. Un percorso completamente rivoluzionato rispetto alla tradizione, che ha sempre visto l’arrivo e il villaggio a Piazza Plebiscito.

 Traffico e disagi in città per la Maratona

Ovviamente l’organizzazione della Maratona ha comportato numerose modifiche alla ordinaria viabilità nella città. Dunque si sono registrate code e imbottigliamenti soprattutto nella zona flegrea, ma nessuna particolare criticità. Appare sicuramente saggia la decisione dell’amministrazione di revocare la domenica ecologica inizialmente programmata proprio per oggi 15 febbraio 2015. ra strade chiuse al traffico in seguito al maltempo dei giorni scorsi, modifiche alla circolazione per via della maratona e scarsa informazione dei cittadini. non osiamo immaginare cosa sarebbe successo a Napoli stamattina…