Un dipinto del Guercino ad Aversa, la conferma di Sgarbi

Un dipinto del Guercino ad Aversa, la conferma di Sgarbi

Vittorio Sgarbi presso la chiesa di San Francesco ad Aversa ha potuto constatare che il dipinto “L’Assunta” appartiene al noto pittore detto il Guercino

Ad Aversa è stato trovato un dipinto del Guercino, uno degli artisti più importanti del ‘600 italiano.

A confermarlo è stato il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Il restauro del Guercino

Pochi giorni fa Vittorio Sgarbi si è recato nella chiesa di San Francesco ad Aversa, dove ha potuto constatare che il dipinto “L’Assunta” appartiene al noto pittore Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino, uno degli artisti più importanti del ‘600 italiano, e non al pittore napoletano Bernardo Cavallino, come si è creduto per secoli.

Sgarbi ha evidenziato la necessità di ristrutturare al più presto la pala d’altare, che sarà chiesta in prestito alla chiesa aversana già a marzo, quando a Piacenza nel Palazzo Farnese si terrà una mostra sui quadri del Guercino.

La scoperta della paternità del dipinto del Guercino ha spinto il sindaco, Enrico De Cristofaro, a fare un appello ai privati per coinvolgerli nell’operazione di restauro. All’appello ha risposto Mauro Felicori, il direttore della Reggia di Caserta, che su Facebook ha proposto di esporre l’opera nella prima sala degli appartamenti reali per chiedere ai visitatori di lasciare un contributo, in modo da organizzare una colletta.