Nel cartello vi sono la foto diHamsik con la scritta “noi pronti alla guerra” e un fotomontaggio di RobertoMancini con la scritta “voi pronti al Gay Pride”.

Un cartello omofobo spunta in via Toledo

Nel cartello vi sono la foto diHamsik con la scritta “noi pronti alla guerra” e un fotomontaggio di RobertoMancini con la scritta “voi pronti al Gay Pride”.

Un cartello dal contenuto offensivo nei confronti della comunità lgbt e del Pride.

Nel manifesto vi sono, da un lato, la foto di Hamsik con la scritta “noi pronti alla guerra” e, dall’altro, un fotomontaggio di Roberto Mancini con la scritta “voi pronti al Gay Pride”.

Il significato del cartello

A denunciare la comparsa del cartello, davanti alla metropolitana di Toledo, è stato l’Arcigay Napoli.

Il cartello si riferisce, come sottolineato dallo stesso Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli,  a una vicenda di qualche mese fa, quando Maurizio Sarri, allenatore del Napoli ha usato degli epiteti omofobi verso Roberto Mancini, tecnico dell’Inter.

Il manifesto, secondo l’Arcigay, sarebbe “offensivo per tutta la comunità lgbt” e inoltre una “manifestazione di violenza e intolleranza”.