Ultraleggero scomparso in Cilento: ritrovati i resti

Ritrovati i resti dell’ultraleggero scomparso nei cieli del Cilento domenica pomeriggio. I resti del velivolo, scomparso dai radar mentre sorvolava l’isola di Capri diretto a Nicotera, in Calabria, sono stati individuati al largo dello specchio d’acqua compreso tra Ascea e Pioppi da un elicottero dei vigili del fuoco. A bordo vi sarebbero i cadaveri dei due passeggeri, il pilota messinese Giuseppe De Maggio, di 56 anni, e Rossella Gimignano, di 53.

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Redazione

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *