Uli Forte prima di Napoli – Young Boys: “Turn over anche per noi”

Il tecnico dello Young Boys Uli Forte in conferenza stampa prima della sfida al Napoli. Per gli svizzeri ripetere l’impresa di due settimane fa sarà dura.

Riproverà a fare il colpaccio Uli Forte: due settimane fa in Svizzera il suo Young Boys degli “emigranti” ha sorpreso tutti battendo il Napoli, questa volta però sarà più difficile.

Anche perché lo stesso Forte applicherà un moderato turn over: in campionato le cose non vanno così bene e come ci ha ha detto Alain Kunz (guarda l’intervista), per l’allenatore giallonero “la partita di domani è solo un dessert.”

Quali sono le aspettative per domani?

“Positive. Per quanto riguarda l’ultima sconfitta, non era una partita di Europa League quindi il discorso è totalmente diverso. Siamo molto felici di essere qui, abbiamo 6 punti e possiamo fare tanto domani. Ho radici campane così come parte dello staff, è una partita speciale, certo eravamo un po’ giù per via della sconfitta ma ciò non significa che non saremo positivi.”

Come si fa a perdere con il Vaduz?

“Contro il Vaduz avevamo possesso palla 80%, dovevamo macinare gioco quando le squadre si chiudono è sempre difficile: è stato questo il nostro problema al di là dei troppi errori sotto porta. Quelli di origine italiana vanno calmati, ci vorrà sangue freddo ed una certa tranquillità in campo.”

Come sta il Napoli?

“Ho visto Higuain molto cambiato dal punto di vista umano, c’è stato qualcosa che li ha cambiati, sono stati molto diversi nelle ultime gare. Ho letto i giornali, ci sarà questo turn over, non come a Berna, ma quando mancano giocatori del calibro di Higuain, Hamsik o Callejon per noi è sempre un vantaggio. Domani saremo costretti a fare blocco dietro, il Napoli farà pressione e noi dobbiamo difenderci nel modo migliore.”

FONTE: www.napoli10.it