Ucciso dopo lite discoteca: fermato un minore

Ucciso dopo lite in discoteca: fermato un minorenne ritenuto coinvolto nell’omicidio di Coroglio, a Napoli, di Agostino Di Fiore, 28 anni

La Squadra mobile della Questura di Napoli la scorsa notte ha fermato un minorenne ritenuto coinvolto nell’omicidio di Coroglio, a Napoli, di Agostino Di Fiore, 28 anni. In precedenza era stato fermato un ventenne. Dapprima una lite in una discoteca di Bagnoli, a Napoli, per futili motivi. Poi il giovane, residente nel quartiere di Scampia, qualche ora dopo ha incontrato lungo la strada le persone con le quali aveva litigato nel locale.

 

Ucciso dopo lite in discoteca: minore accusato di concorso in omicidio

Qualcuno ha preso la pistola. Sono stati esplosi quattro colpi, uno dietro l’altro, e per il 28enne non c’è stato scampo: è morto all’istante. Le accuse ipotizzate dalla procura dei Minorenni di Napoli nei confronti del giovane bloccato dalla Polizia – di cui hanno riferito organi di stampa – sono di concorso in omicidio, porto e detenzione di arma da fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *