Ucciso infermiere nel Salernitano: probabile omicidio passionale

Ucciso infermiere nel Salernitano: Maurizio Fortino è stato accoltellato in un’abitazione di Nocera Inferiore nel Salernitano per motivi passionali

Un uomo di 53 anni, Maurizio Fortino, è stato accoltellato, ieri sera, in un’abitazione di Nocera Inferiore nel Salernitano per motivi passionali. Nella nottata i carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato un pregiudicato 42enne nocerino, sorpreso per le vie del centro cittadino dopo aver accoltellato l’uomo, un infermiere dell’ospedale Umberto I.

 

Ucciso infermiere nel Salernitano: deceduto a casa della perdita di sangue

Alla base dell’aggressione motivi personali, riconducibili alla sfera sentimentale. La vittima, raggiunta da un fendente alla schiena, colpo che ha perforato il polmone sinistro, ha cercato di raggiungere l’ospedale, aiutato anche da alcuni passanti, ma è deceduta in seguito alla forte perdita di sangue causata dalla ferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *