Truffe ospedale Napoli: nove dipendenti con doppio lavoro denunciati

Truffe ospedale Napoli: nove dipendenti con doppio lavoro denunciati

Truffe ospedale Napoli: nove dipendenti con doppio lavoro, denunciati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato

Truffe ospedale Napoli. C’era chi era cameriere in un noto ristorante dei Camaldoli, chi invece tornava a casa a riposare. Altri invece che in busta paga riuscivano a segnare fino a 300 ore di straordinari e a far lievitare lo stipendio fino a 3mila euro, senza presentarsi al lavoro però. Questa mattina sono stati tutti individuati e denunciati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato dagli agenti del drappello del nosocomio e del commissariato Arenella. Si tratta di nove dipendenti dell’ospedale Cardarelli di Napoli che hanno ricevuto un avviso di garanzia.

 

Truffe ospedale Napoli: un dipendente timbrava il cartellino per tutti

Tutto è nato dopo una segnalazione arrivata nel mese di giugno nella quale si faceva riferimento a un gruppo di assenteisti tutti appartenenti allo stesso ufficio: ovvero il centralino del nosocomio. E’ stato così scoperto, anche grazie a pedinamenti e telecamere che c’era un vero e proprio sistema collaudato grazie al quale, pur figurando presenti in tre era in effetti presente solo uno che timbrava il cartellino per tutti.(Fonte AGI)