massimo troisi

“Troisi poeta Massimo” in mostra a Roma dal 17 aprile

Una mostra dedicata a Massimo Troisi, alla sua infanzia, alla passione fatta di momenti indimenticabili. Un percorso che avrà inizio il 17 aprile

Una mostra dedicata a Massimo Troisi, alla sua infanzia, alla passione per il teatro tra gli esordi e i momenti indimenticabili. Un percorso tra fotografie e filmati che avrà inizio il 17 aprile a Roma.

La mostra ‘Troisi poeta Massimo‘ percorso tra fotografie private, immagini d’archivio, locandine, filmati e carteggi personali del regista-attore napoletano sarà ospitata a Roma al Teatro dei Dioscuri al Quirinale dal 17 aprile al 30 giugno. Promossa e organizzata da Istituto Luce-Cinecittà con 30 Miles Film in collaborazione con Archivio Enrico Appetito, Rai Teche, Cinecittà si Mostra e a cura di Nevio De Pascalis e Marco Dionisi e con la supervisione di Stefano Veneruso, l’esposizione è una carrellata di ricordi di un antieroe moderno e rivoluzionario.

 

A Roma la mostra dedicata all’uomo e al poeta

La mostra racconta, a 25 anni dalla sua morte, l’infanzia di Troisi a San Giorgio a Cremano, la sua passione per il teatro, la popolarità improvvisa con il gruppo della Smorfia e la carriera cinematografica da regista e attore. Ma il vero filo conduttore è l’esser poeta di Troisi, un poeta anche ricco di impegno sociale. Troisi poeta Massimo è raccontato dalle testimonianze visuali dello stesso attore e regista e quelle di cari amici e colleghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *