Tribunale Napoli Nord. Bonafede rassicura: “Costante attenzione sulle esigenze del Tribunale di Napoli Nord.“.

Il Ministro della Giustizia Bonafede, in seguito all’ incontro con il Presidente Coa Napoli Nord  Avv. Mallardo, ha rassicurato che il Tribunale non sarà lasciato da solo.

«Costante è l’attenzione del Ministero sulla situazione degli uffici giudiziari,tra cui il Tribunale di Napoli Nord. In particolare, Il Tribunale Napoli Nord  ha beneficiato di un aumento della pianta organica del personale amministrativo per 12 unità ed è stato destinatario, a seguito del concorso, di 32 assistenti giudiziari dal 2018 ad oggi». Queste le parole pronunciate dal Ministro della Giustizia Avv. Alfonso Bonafede durante il Question time di Mercoledì rispondendo alle interrogazioni parlamentari sulle iniziative volte a garantire adeguate risorse umane e strumentali presso il Tribunale di Napoli Nord.  Lo stesso Bonafede ha tenuto a precisare che le misure contenute nella legge di bilancio per le assunzioni sono in grado di “rispondere in maniera decisa anche agli uffici giudiziari di Napoli Nord”.

Tali dichiarazioni risultano essere, allo stato degli atti, di ottimo auspicio per questo giovane foro nato solo nel 2013 in virtù delle ormai conclamate esigenze a cui deve far fronte. Bisogna ricordare che ogni giorno gli operatori del diritto, tra tante difficoltà, si trovano davanti situazioni abbastanza complesse e difficili ai fini di una corretta, efficiente e concreta operatività delle loro mansioni.

Il Presidente Coa Napoli Nord Avv. Gianfranco Mallardo, insieme al prezioso supporto dei consiglieri e di tutti gli avvocati che hanno a cuore le dinamiche di questo Tribunale, da anni stanno mettendo sotto la luce dei riflettori diverse situazioni problematiche. Tra le più importanti: la carenza di organico all’ interno dei vari uffici giudiziari, la complessa questione della carenza di spazi e il lento funzionamento delle cancellerie. Lo stesso Presidente Mallardo, insieme al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord Francesco Greco e il Presidente del Tribunale di Napoli Nord Elisabetta Garzo, hanno incontrato una settimana fa il Guardasigilli facendo presente la delicata situazione.

A tal uopo, si auspica un reale ed effettivo intervento del Ministro della Giustizia sulle vicende in esame ricordando le famose parole del grande giurista Calamandrei: “Gli avvocati non sono nè giocolieri da circo, nè conferenzieri da salotto: la giustizia è una cosa seria.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *