Trashout, nasce l'applicazione per smartphone contro i rifiuti illegali. Promotori dell'iniziativa Let's do it Italy, World e Greenpeace.

Trashout, l’app che mappa le zone di rifiuti illegali

Trashout, nasce l’applicazione per smartphone contro i rifiuti illegali. Promotori dell’iniziativa Let’s do it Italy, World e Greenpeace.

L’applicazione per smartphone consente ai cittadini di segnalare illegalità in tutto il mondo, come si legge nel comunicato stampa: “Thashout permette agli utenti di avere una cognizione reale dei rifiuti illegali e soprattutto di concepirla in maniera globale, così come dovrebbe essere affrontata. Non più nei singoli paesini. L’atavico problema dei rifiuti non può essere più trattato localmente. Le segnalazioni raccolta attraverso l’applicazione saranno girate alle forze dell’ordine competenti sul territorio. Un modo, questo, per aumentare l’interlocuzione tra cittadino ed istituzioni. Un lavoro comune che può velocizzare la chiusura delle discariche abusive. Se la discarica viene ripulita all’interno della mappa l’area segnalata viene contrassegnata da un bollino verde”.

Promotore e partner italiano di Trashout è ‘Let’s do it Italy‘, hanno poi contribuito alla realizzazione anche World e Greenpeace. Ci sono inoltre molte realtà di varie nazioni che hanno contribuito alla sua realizzazione.

Trashout, l’app contro i rifiuti illegali

Un’applicazione per smartphone che consente a singoli cittadini, associazioni, enti di segnalare sversamenti illegali di rifiuti, discariche abusive. Una vera e proprio mappatura, come si può evincere dal sito internet dell’app www.trashout.me. “Abbiamo sposato con enorme piacere questo progetto – spiega il coordinatore di Let’s do it! Italy Vincenzo Capasso – perché crediamo che oggi il supporto dei cittadini sia fondamentale. Le istituzioni da sole non riescono, ed in alcuni casi non vogliono, risolvere il problema rifiuti. Questo è lo spirito che anima anche il nostro movimento”.

Per maggiori informazioni sull’applicazione e sulle segnalazioni: http://www.letsdoititaly.org/index.php/mappa-dei-rifiuti