Riuscito il trapianto sul piccolo Alex: “è in buona condizioni di salute”

Riuscito il trapianto di cellule staminali emopoietiche da genitore sul piccolo Alex, affetto da una rara malattia genetica. Lascerà presto l’Ospedale

Riuscito il trapianto di cellule staminali emopoietiche da genitore sul piccolo Alex, affetto da una rara malattia genetica. Il bambino lascerà l’Ospedale nelle prossime ore.

A distanza di un mese dall’intervento al piccolo Alessandro Maria Montresor, Alex, affetto da una malattia genetica rara, il trapianto di cellule staminali emopoietiche da genitore cui è stato sottoposto “è riuscito“: il percorso trapiantologico, infatti, “può dirsi concluso positivamente” ed Alessandro è “in buone condizioni di salute” e lascerà l’Ospedale nelle prossime ore.

Il piccolo Alex è pronto per tornare a casa

alex
Operato il piccolo Alessandro, trapianto riuscito. Il bambino tornerà presto a casa

Le cellule del padre, manipolate e infuse nel bambino, afferma l’Ospedale, a distanza di 1 mese dal trapianto “hanno perfettamente attecchito“. Nel tentativo, non riuscito, di trovare un donatore compatibile, molte città tra cui Napoli si erano mobilitate in una gara di solidarietà (I ringraziamenti da parte della famiglia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *