Grecia: Traghetto in fiamme, tre procidani a bordo

Traghetto in fiamme, 44 sono gli italiani a bordo. Tre bambini in ipotermia. Ci sono anche tre marittimi di Procida a bordo del traghetto Norman Atlantic.

Traghetto in fiamme, 44 gli italiani a bordo. Tre bambini in ipotermia.

Traghetto in fiamme: tre procidani tra gli uomini dell’equipaggio

Ci sono anche tre marittimi procidani a bordo della Norman Atlantic in viaggio tra Igoumenitsa ed Ancona. Si tratta di Gianluca Assante, secondo ufficiale di macchine, Luigi Iovine, primo ufficiale di Coperta, e Cristian Manfredi, terzo ufficiale di coperto. Assante è stato recuperato in mare da un elicottero ed è stato poi portato a bordo di un’altra nave. Gli altri due sono ancora sul traghetto in fiamme, ma a quel che sembra, in un posto sicuro.

Proseguono i soccorsi al traghetto in fiamme

Proseguono i soccorsi al traghetto in fiamme che la scorsa notte ha preso fuoco mentre viaggiava con oltre 500 passeggeri a bordo. Almeno 170 persone si sono calate sulle scialuppe di salvataggio e da qui un primo gruppo di passeggeri, 47 persone tra cui donne e bambini, sono riuscite a lasciare la nave a bordo di una zattera o in elicottero. Altri passeggeri, presi dal panico, si sono gettati in acqua. I soccorritori stanno studiando come far scendere il resto dei passeggeri, circa 300, dal traghetto in attesa che le condizioni del mare e della visibilità migliorino.

“Il traghetto in fiamme è ingovernabile ha fatto sapere il capitano del traghetto in fiamme, che è saldo al timone della nave. “La situazione si sta aggravando perché la nave è inclinata” ha riferito uno dei soccorritori della capitaneria di porto che ha appena fatto rientro nel porto di Otranto. Secondo il militare le fiamme sono diffuse in gran parte del traghetto e due terzi dell’imbarcazione sarebbe andato distrutto.

Intanto i primi feriti sono stati trasportati all’aeroporto militare di Galatina. Tra questi tre bambini in stato di ipotermia. Di età comprese tra i due e i tre anni, hanno preso molto freddo. Per tutti e tre è stato disposto il ricovero. Altre tre donne, che presentavano lieve stato di ipotermia, sono in osservazione presso l’infermeria dell’Aeroporto, dove sono arrivate a bordo di elicotteri militari. Altri due uomini, uno di Forlì, non sono gravi.

Vedi le immagini del traghetto in fiamme e dei soccorsi