Traffico di esseri umani: tredici misure cautelari nel Salernitano

Traffico di esseri umani: tredici misure cautelari nel Salernitano

Traffico di esseri umani: eseguite tredici ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip di Salerno. Individuato un cittadino tedesco di origine somala

La Polizia di Salerno, su delega della Procura della Repubblica di Salerno-Direzione Distrettuale Antimafia, ha eseguito tredici le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip di Salerno su richiesta della locale procura nei confronti di altrettanti cittadini di nazionalità somala. Le tredici misure (10 in carcere e tre ai domiciliari) sono tuttora in corso di esecuzione da parte degli agenti della squadra mobile della questura di Salerno.

 

Traffico di esseri umani: trattamenti inumani pericolosi per i migranti

Tra gli arrestati, è stato individuato un cittadino tedesco di origine somala, dimorante in Germania, per il quale è stato richiesto ed ottenuto, all’Autorità giudiziaria tedesca, l’esecuzione di un mandato di arresto Europeo. Associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina realizzata anche attraverso trattamenti inumani e pericolosi per l’incolumità dei migranti, i reati contestati. L’organizzazione criminale – è stato accertato – aveva messo in piedi un sistema in grado di procurare proventi per oltre 150 mila euro al mese.