Tra due giorni è già Natale, l’antologia di racconti all’insegna della solidarietà (VIDEO)

Tanti i racconti nella raccolta a cura di Tonino Scala

Tra due giorni è già Natale”, l’antologia di racconti pubblicata dalla casa editrice indipendente “Il quaderno Edizioni” e curata dallo scrittore e giornalista Tonino Scala, è stata presentata alla Libreria Marotta e Cafiero, recentemente aperta all’interno del foyer del teatro Bellini.

Venti autori, per venti diversi scritti, fra i quali “La miseria degli altri” – racconto dedicato a Giuseppe Veropalumbo, il carrozziere di Torre Annunziata ucciso la notte di Capodanno del 2007 da proiettili vaganti, esplosi da chi intendeva in tal modo festeggiare il nuovo anno e penetrati attraverso le finestre di casa della vittima.

GUARDA IL VIDEO:

 

Un nuovo incontro si terrà il30 dicembre alle 18,30 presso l’aula consiliare del Comune di San Giuseppe Vesuviano (Na), nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Non giocare, con la morte. Brinda alla vita”, promossa dall’assessorato alla Cultura e Legalità del Comune di San Giuseppe Vesuviano, nella persona della Dott.ssa Dolores Leone, già vicesindaco della città, contro la vendita, l’acquisto e l’utilizzo dei fuochi illegali e l’uso delle armi da fuoco per inneggiare al Capodanno, intende – con la riflessione pubblica che seguirà la presentazione del libro in aula consiliare – far Memoria di questa vittima innocente, uccisa nella propria abitazione a causa di un atto vile e criminale, perpetrato da ignoti in danno di un uomo onesto che voleva solo festeggiare il Capodanno in serenità, con la sua famiglia.

Previsti, per questo incontro, gli interventi del Sindaco Vincenzo Catapano; la vicesindaco, nonché Assessore alla Cultura e Legalità, Dolores Leone; Francesco Soviero, magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli; il curatore dell’opera, giornalista e scrittore Tonino ScalaEliana Iuorio, presidente dell’Associazione antimafia “Contro le mafie” aderente a Libera (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie); Carmela Sermino, vedova di Giuseppe Veropalumbo; Antonio D’Amore, coordinatore provinciale per Napoli dell’Associazione Libera.

Le letture saranno a cura di Rossella Calabritto, del Presidio di Libera – Caserta città. Coordina l’incontro la giornalista Francesca Scognamiglio di Napolitivù. Nel corso della serata, saranno presentate le iniziative relative ai prodotti coltivati sulle terre confiscate alle mafie.

23 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *