Torre Annunziata, parroco: “Chi sa parli, chi ha sbagliato lo ammetta”

Le parole di Don Ciro Cozzolino, parroco a Torre Annunziata, espresse nel momento di preghiera e raccoglimento per le vittime del crollo della palazzina

Chi sa parli e se qualcuno ha commesso sbagli lo ammetta perché riconoscere il proprio errore sarebbe molto onorevole: ci sono 8 morti e famiglie che soffrono, c’è una città addolorata. Chi ha commesso errori li riconosca prima che la magistratura faccia il suo corso. E’ un modo per riscattarsi“. Sono le parole accorate e sincere di Don Ciro Cozzolino, parroco della Chiesa della SS.Trinità, a Torre Annunziata, espresse nel momento di preghiera e raccoglimento a cui hanno partecipato oltre mille persone per le vittime del crollo.

 

Torre Annunziata, crollo palazzina: i funerali giovedì

I funerali si terranno giovedì allo stadio cittadino Alfredo Giraud ed i tifosi del Savoia (la squadra di calcio di Torre Annunziata, ndr) hanno avviato una raccolta fondi per la celebrazione e le coreografie.”Una città che deve fare i conti con queste macerie, deve ripartire da esse e non è semplice, per una ricostruzione del suo tessuto sociale” ha detto don Cozzolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *