Torneo di Viareggio

Torneo di Viareggio, Napoli-Bruges 0-2. Azzurrini eliminati ai quarti

Termina l’avventura del Napoli al Torneo di Viareggio, 69^ Edizione della Coppa Carnevale. Il Napoli viene sconfitto dal Bruges per 2-0 ai quarti di finale

Termina l’avventura del Napoli al Torneo di Viareggio, 69esima Edizione della Coppa Carnevale. Il Napoli è stato sconfitto dal Bruges per 2-0 ai quarti di finale a Levanto.

Una partita davvero stregata per gli azzurrini che dopo essersi trovato sotto 1-0 al quarto d’ora, per un gol di De Kuyffer di testa, hanno dominato per oltre un’ora sfiorando continuamente il gol.

Prima Marie Sainte e poi Liguori si vedono respinti i tiri davanti alla linea dal portiere belga, e nel finale di tempo Leandrinho viene atterrato in area, ma l’arbitro lascia giocare. Episodio molto al limite, ci sarebbe probabilmente il rigore. Nella ripresa è un match a senso unico, il Napoli assalta l’area, cerca il pareggio con tutte le forze e lo meriterebbe ampiamente. però la sorte è belga ed il Bruges nel finale trova anche il 2-0, ancora con De Kuyffer, che chiude la partita. Resta comunque una grande sperienza ed un torneo che i ragazzi di Saurini hanno interpretato da protagonisti con momenti anche esaltanti, come le 3 reti segnati dal neo acquisto Leandrinho, che certificano la crescita del Settore Giovanile azzurro.

Questo il commento del tecnico Saurini: “Usciamo con una enorme amarezza, abbiamo stradominato in lungo e in largo. Avremmo meritato ampiamente di accedere alle semifinali, sia per quanto fatto vedere oggi, sia per quanto mostrato nell’arco del Torneo”. “Ci rimane comunque l’orgoglio e la soddisfazione di aver ottenuto un bell’obiettivo e di aver messo in evidenza la qualità di questo gruppo. Abbiamo tanti elementi che possono affermarsi in futuro e lavoriamo per far ancor di più crescere i nostri ragazzi. A loro voglio fare il mio plauso per aver disputato un Viareggio davvero di grande spessore. Ai nostri ragazzi deve andare l’elogio di tutti perchè hanno dimostrato carattere, forza e dedizione”.

Napoli: Marfella, Schiavi, D’Ignazio, Abdallah (80′ Granata), Russo, Leandrinho, Acunzo (76′ De Simone), Liguori (71′ Zerbin), Marie Sainte, Esposito, Gaetano (80′ Mezzoni).

 

fonte ssc napoli.it.