Torino-Lazio 1-0: biancocelesti al tappeto, ma buona la prestazione

Su un campo innevato la Lazio in dieci uomini gioca bene ma viene beffata nel finale.

Su un campo al limite del praticabile, la Lazio deve fare a meno di Klose e Mauri.

I primi minuti, dopo un tentativo di Barreto respinto da Marchetti, vedono la Lazio sugli scudi, grazie alle incursioni sulla fascia di Candreva e alla prestanza fisica di Kozak. Gillet si supera su un tiro del gigante biancoceleste e ancor prima si è visto salvare dal palo, colpito da Cana.

Al 16′ Ciani viene espulso per somma d’ammonizioni; la Lazio è costretta a giocare in 10 praticamente tutta la partita.

E’ comunque la Lazio a fare la partita e questo non cambia nel secondo tempo, quando kozak, dopo un’azione travolgente di Lulic, incespica e passa a Onazi che non impensierisce Gillet,

Al 33′ però è il Torino a passare in vantaggio con Jonathas. Il suo gol è importante in ottica salvezza per il Toro mentre rende più difficile alla Lazio il raggiungimento dell’ultimo posto Champions.

 

Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.

Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *