Torino-Juventus 0-1: Pogba match winner

di Michele Longobardi

 

Un brutta Juve fa suo il derby della Mole.

Tre punti d’oro vista anche la poca brillantezza dimostrata nel derby dagli uomini di Antonio Conte. Manovra lenta e pochi tentativi di andar via alle marcature arcigne dei granata. Giovinco è uno dei pochi che prova spesso ad andar via, ma il trattamento a lui riservato è poco affabile.

Il primo tempo è molto monotono con la Juve che cerca di fare la partita, ma sugli esterni non si va mai sul fondo e centralmente gli spazi sono tutti chiusi. Le occasioni da gol non arrivano né da una parte né dall’altra.

Nel secondo tempo la musica sembra cambiare un po’, i bianconeri sembrano più pimpanti e costruiscono una ghiotta palla gol che porta Giovinco al tiro, Padelli respinge. L’attaccante bianconero poteva angolare di più. Il vantaggio arriva sugli sviluppi di un corner battuto da Giovinco. Un colpo di testa al centro dell’area fa carambolare la palla sul corpo di Tevez e poi sulla traversa, la palla finisce nella zona di Paul Pogba che di testa trafigge Padelli.

La partita non riceve una grande scossa, il Torino prova ad intavolare delle azioni soprattutto con le accelerazioni sulla sinistra di Cerci, ma il muro bianconero fa buona guardia. La Juventus non ha molte occasioni per raddoppiare, ad eccezione di un tiro al volo di Vucinic su cui si supera il portiere granata.

La partita finisce col risultato di 1-0 per la Juve, che aggancia il Napoli a 16 punti e attende la risposta della Roma stasera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *