Time to Dare, da Caserta per dare vita a E-GIVE: la nuova frontiera del digitale

L’obiettivo è realizzare una piattaforma web che, basandosi sul principio della gratuità, permetta a chi desidera donare quanto per se è superfluo o scarto, di farlo digitalmente a beneficio di chi ne ha necessità.

Time to Dare, un titolo, uno slogan. Sia che lo leggi interamente in inglese oppure mezzo in italiano va bene lo stesso perché osare e dare sono le due parole chiave di questo progetto.

Suo obiettivo primario è realizzare una piattaforma web che, basandosi sul principio della gratuità, permetta a chi desidera donare quanto per se è superfluo o scarto, di farlo digitalmente a beneficio di chi ne ha necessità.

Time to Dare è anche un EVENTO che avrà luogo a Caserta il 21 e 22 gennaio 2020. Attraverso un hackathon sociale e un forum destinato ai giovani si vuole promuovere la cultura del «dare» da contrapporre alla cultura dello «scarto» nella prospettiva di far crescere la comunione dei beni materiali, immateriali e relazionali, all’interno di una comunità.

Il team organizzativo del progetto è composto da membri di Movimento dei focolari, Azione Cattolica, Agesci, Rete Salesiana, Centro Sociale ex Canapificio. A dare il proprio contributo anche la Bcc Terra di Lavoro.

L’iscrizione all’evento è gratuita e c’è tempo fino al 17 gennaio 2020. Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura, l’accettazione dell’iscrizione sarà confermata da una email a cura dell’organizzazione

HACKATHON EGIVE

EGIVE è il nome della piattaforma web obiettivo del progetto. L’hackathon EGIVE è una maratona – non solo informatica – sotto forma di contest attraverso la quale i concorrenti, per 24 ore di seguito, gareggiano su un tema assegnato.

Montepremi complessivo 5.000 euro

A CHI È RIVOLTO?

Giovani e non, con competenze in:

Sviluppo software, programmazione
Grafica
Scienze sociali o economiche

L’obiettivo è quello di ideare un prototipo di piattaforma Web la quale sviluppi un modello digitale di sostenibilità sociale e ambientale che, nel principio della gratuità, valorizzi il dono di quanto per se è superfluo o scarto a beneficio di chi ne ha necessità, promuova l’economia circolare, permetta di recuperare e dare nuova vita a beni ancora utili così da favorire la riduzione della quantità di rifiuti destinati allo smaltimento.

QUANDO:

Dalle ore 14:00 del 17 alle ore 14:00 del 18 gennaio 2020

DOVE:

Caserta, sede dell’Innovation Hub, 012 Factory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *